lunedì 9 febbraio 2015

La pagina della fedelta'.


Cari Amici.C'e' stato un periodo di silenzio e di voluto distacco dal mio blog e dal mondo virtuale in generale.E' vero che noi siamo figli di internet,che oramai siamo abituati e in qualche modo legati all'uso del virtuale,tuttavia talvolta si e' saturi,si sente il bisogno di staccare la spina e gettarla a terra.Guardarsi intorno e ritornare alla vita di un tempo,laddove ci si affacciava al balcone e si pensava,si immaginava ,si sognava un po'.Mi e' venuta voglia di questo.Di scrivere,di "usare"il tempo in altro modo.
La mia pagina Facebook,parlo della pagina personale,quella dove tutti scrivono i fattacci loro e postano la foto di ogni piatto che mangiano e' stata chiusa.Mi arrivavano notifiche in ogni attimo,di giorno e di notte.Mi arrivava la notifica importante che pinco pallino stava giocando a dama e scacchi.E le avevo fatte tutte pur di non riceverle,ma non ci sono riuscito.Gigetto ti ha invitato a giocare alla corda.Ah speravo me gavesse invita' a un pranso! ;-) Niente da far.
Lo ho fatto per scelta ovviamente,non mi e' stato imposto e vi spiego anche, volentieri perche'.Ero giunto a circa 3500 contatti in poco tempo.La cosa apparentemente mi compiaceva e mi divertiva  scambiar battute,con persone anche poco conosciute.
Col tempo pero',mi sono reso conto che molte persone si prendevan troppe liberta',trattandoti quasi come fossi suo fratello.Non sempre bonariamente.Insomma,qualcuno perde il senso della misura e del limite che invece sarebbe giusto avere.
Visto questo ho pensato che il tempo che dedicavo a mettere i mi piace e a star lì a combattere per dire la propria idea era diventato tempo prezioso.Così ho scelto di oscurare la pagina,lasciando aperta quella dei miei fans,cioe' di coloro che veramente volendomi bene scelgono di seguirmi e mantenere un rapporto con me.Anche a Teatro.E' lì innanzitutto che mi si puo' conoscere meglio.
Numerosi,attenti,affettuosi in questa pagina.La chiamerei la pagina della fedelta'.Ringrazio tutti coloro che mi capiscono e voglion bene.
In allegato il link di un articolo sul Carnevale,uscito proprio ieri su " La voce di Venezia".
Ci aggiorniamo presto...
Un calderone a tutti
dal Vs. Cesare

https://www.facebook.com/pages/Cesare-Colonnese/192348730814980?fref=nf

http://www.lavocedivenezia.it/carnevale-a-venezia-emozioni-odori-sensazioni-038745/

1 commento:

Occhi diversi.

Da molto tempo mi ero promesso di rientrare nelle impostazioni di questo mio blog.Mi aveva dato tante emozioni nel passato,mi divertiva osse...